Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

  • CIAO CEV

  • COMUNICATO DIRETTIVO CBC DEL 10-12-2018

  • 9 MAGGIO 2019 ORE 18,30 APERITIVO ROSSOBLU ALLO STADIO!

    sala platino ingresso 5 EURO pro FANEP
  • 1
  • 2
  • 3

Gazzoni

Gazzoni è stato un ottimo presidente che dopo aver rilevato il BFC dal fallimento e quindi salvato dal rischio di scomparire come entità sportiva storica del calcio nazionale e non solo, lo ha riportato al livello che gli compete. 
Non solo riconquistammo  la serie A, ma  raggiungemmo le competizioni europee, incrementando anche il palmares con la coppa Intertoto.
Ebbe idee innovative,  sia sull'utilizzo dello Stadio, sia potenziando le idee di marketing  percorrendo per certi versi i tempi. 
Storica la sua battaglia contro le storture del calcio, amministrative e non, pagate purtroppo a caro prezzo, sua societario che personale. 
Solo un sistema che ha voluto sopravvivere a se stesso non gli ha reso completa giustizia, tutelando ancora una volta chi tutela non avrebbe meritato.
La nostra associazione ha sempre avuto un rapporto costruttivo con la società del BFC dei suoi tempi,  trovandolo anche interlocutore interessato alle questioni del tifo.
Non possiamo dimenticare certamente i giocatori che abbiamo ammirato sotto la sua gestione, con i 27.000 abbonati dell'anno di Baggio. Anche grazie a lui, Baggio andò ai mondiali del 98.
Quindi, grazie Presidente, scusa chi non ti ha capito all'epoca di calciopoli, non ti dimenticheremo.
Che ti sia lieve la terra e conforto ai tuoi cari,  ai quali porgiamo le nostre condoglianze.
 
Gazzoni è stato un ottimo presidente che dopo aver rilevato il BFC dal fallimento e quindi salvato dal rischio di scomparire come entità sportiva storica del calcio nazionale e non solo, lo ha riportato al livello che gli compete. 
Non solo riconquistammo  la serie A, ma  raggiungemmo le competizioni europee, incrementando anche il palmares con la coppa Intertoto.
Ebbe idee innovative,  sia sull'utilizzo dello Stadio, sia potenziando le idee di marketing  percorrendo per certi versi i tempi. 
Storica la sua battaglia contro le storture del calcio, amministrative e non, pagate purtroppo a caro prezzo, sua societario che personale. 
Solo un sistema che ha voluto sopravvivere a se stesso non gli ha reso completa giustizia, tutelando ancora una volta chi tutela non avrebbe meritato.
La nostra associazione ha sempre avuto un rapporto costruttivo con la società del BFC dei suoi tempi,  trovandolo anche interlocutore interessato alle questioni del tifo.
Non possiamo dimenticare certamente i giocatori che abbiamo ammirato sotto la sua gestione, con i 27.000 abbonati dell'anno di Baggio. Anche grazie a lui, Baggio andò ai mondiali del 98.
Quindi, grazie Presidente, scusa chi non ti ha capito all'epoca di calciopoli, non ti dimenticheremo.
Che ti sia lieve la terra e conforto ai tuoi cari,  ai quali porgiamo le nostre condoglianze.